Vai al contenuto
Home » Sistema assistenza frenata attivo non funzionante smart

Sistema assistenza frenata attivo non funzionante smart

Sistema assistenza frenata attivo non funzionante smart

Spia di assistenza alla frenata attiva Mercedes

Per una flotta efficiente e produttiva è fondamentale che gli autocarri operino in sicurezza e che i conducenti si sentano a proprio agio nel lungo periodo. Le caratteristiche standard di Detroit Assurance® con Active Brake Assist 5 sono progettate per fare questo e altro. Rendono la sicurezza intelligente, semplice e persino naturale.

Disponibile nel 2022, la modalità Brake Hold migliora il comfort del conducente quando il carrello è fermo nel traffico, su una bilancia o in una banchina di carico, mantenendo il carrello fermo e consentendo al conducente di togliere il piede dal pedale del freno. Inoltre, migliora la sicurezza impedendo la disattivazione dei freni se il piede del conducente scivola dal pedale mentre il carrello è fermo.

Il conducente può attivare la modalità Brake Hold arrestando il carrello e premendo più a fondo il pedale del freno. Una volta attivata, la modalità Brake Hold imposta i freni alla pressione che il conducente ha esercitato per l’ultima volta sul pedale e visualizza una notifica visiva sul cruscotto. Quando il conducente preme sull’acceleratore o tocca i freni, la modalità Brake Hold si disattiva automaticamente.

Assistenza alla frenata attiva non disponibile cascadia

Questo articolo necessita di ulteriori citazioni per la verifica. Si prega di contribuire a migliorare questo articolo aggiungendo citazioni a fonti affidabili. Il materiale privo di fonti può essere contestato e rimosso.Trova fonti:  “Assistenza alla frenata di emergenza” – notizie – giornali – libri – scholar – JSTOR (agosto 2018) (Scopri come e quando rimuovere questo messaggio template)

Brake assist (BA o BAS) o assistenza alla frenata di emergenza (EBA) è un termine che indica una tecnologia di frenata automobilistica che aumenta la pressione di frenata in caso di emergenza. La prima applicazione è stata sviluppata congiuntamente da Daimler-Benz e TRW/LucasVarity. Una ricerca condotta nel 1992 presso il simulatore di guida Mercedes-Benz di Berlino ha rivelato che oltre il 90% dei conducenti non riesce a frenare con sufficiente forza di fronte a un’emergenza.

Interpretando la velocità e la forza con cui viene premuto il pedale del freno, il sistema rileva se il conducente sta cercando di eseguire una frenata d’emergenza e, se il pedale del freno non viene premuto a fondo, il sistema prevale e applica completamente i freni fino a quando il sistema antibloccaggio (ABS) interviene per impedire il bloccaggio delle ruote.[1]

Sistema di assistenza alla frenata attiva non funzionante

Questa versione del Manuale d’uso contiene le informazioni più recenti, che possono variare leggermente rispetto al Manuale d’uso stampato fornito in origine con il veicolo. Potrebbe inoltre descrivere contenuti che non sono presenti o che funzionano in modo diverso sul vostro veicolo. Il Manuale d’uso e manutenzione fornito in origine con il veicolo è la fonte principale di informazioni sul veicolo stesso.

Le informazioni contenute in questa pubblicazione erano corrette al momento della pubblicazione.Nell’interesse di un continuo sviluppo, ci riserviamo il diritto di modificare le specifiche, il design o le attrezzature in qualsiasi momento senza preavviso o obbligo.Nessuna parte di questa pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, memorizzata in un sistema di recupero o tradotta in qualsiasi lingua in qualsiasi forma e con qualsiasi mezzo senza il nostro permesso scritto.Salvo errori e omissioni.

L’utente è responsabile del controllo del proprio veicolo in ogni momento. Il sistema è concepito come un ausilio e non solleva l’utente dalla responsabilità di guidare con la dovuta cura e attenzione. La mancata osservanza di queste istruzioni potrebbe causare la perdita di controllo del veicolo, lesioni personali o morte.

Sistema di assistenza alla frenata non funzionante smart car

Il sistema di assistenza alla frenata attiva può aiutare a evitare i tamponamenti e gli incidenti con pedoni e ciclisti in transito. Oltre all’avviso di distanza e di collisione, fornisce anche un potenziamento della frenata in funzione della situazione, nel caso in cui i freni vengano azionati con una forza insufficiente Se non si reagisce, è in grado di avviare una frenata d’emergenza autonoma.

La nostra Informativa sulla privacy relativa all’utilizzo dei nostri siti web e l’Informativa sulla protezione dei dati di Mercedes-Benz Group AG non si applicano alle vostre attività sui siti web dei social network o di altri provider a cui potete accedere tramite i link presenti sui nostri siti web. Vi invitiamo a leggere le disposizioni in materia di protezione dei dati sui siti web di tali provider. 2. Raccolta ed elaborazione dei vostri dati personali

a. Ogni volta che visitate i nostri siti web, memorizziamo alcune informazioni sul browser e sul sistema operativo che state utilizzando; la data e l’ora della vostra visita; lo stato dell’interazione (ad es. se siete riusciti ad accedere al sito web o se avete ricevuto un messaggio di errore); l’utilizzo delle funzionalità del sito web; le frasi di ricerca inserite; la frequenza con cui visitate i singoli siti web; i nomi dei file a cui accedete; la quantità di dati trasferiti; la pagina web da cui avete acceduto al nostro sito web; e la pagina web che avete visitato dopo aver visitato il nostro sito web, sia facendo clic sui link presenti sui nostri siti web sia inserendo un dominio direttamente nel campo di immissione della stessa scheda (o finestra) del browser in cui avete aperto i nostri siti web. Inoltre, memorizziamo il vostro indirizzo IP e il nome del vostro provider di servizi Internet per sette giorni. Questo per motivi di sicurezza, in particolare per prevenire e rilevare attacchi ai nostri siti web o tentativi di frode.