Vai al contenuto
Home » Attivare windows 10 pro kms

Attivare windows 10 pro kms

Attivare windows 10 pro kms

W269n-wfgwx-yvc9b-4j6c9-t83gx

Tuttavia, applicare le proprie personalizzazioni a una copia di Windows 10 che non è stata attivata potrebbe non essere così semplice, poiché Microsoft blocca l’accesso alle impostazioni di personalizzazione del software senza una licenza di prodotto valida.
Mentre la maggior parte del sistema operativo può essere utilizzato gratuitamente senza fornire una chiave di attivazione, non avere accesso ai menu di personalizzazione può essere fastidioso se ti piace avere colori personalizzati, suoni, menu di avvio e impostazioni della barra delle applicazioni, o ancora, anche solo il tuo sfondo del desktop. Fortunatamente, applicare un nuovo sfondo non è impossibile, nonostante alcune delle opzioni del menu siano bloccate.
Cliccando con il tasto destro del mouse su qualsiasi file di immagine intorno a un’installazione non attivata di Windows 10 fornirà ancora l’opzione per “impostare come sfondo del desktop”, e lo stesso può essere fatto cliccando con il tasto destro sulle immagini in un browser web, così come il menu “…” nell’app Foto.
La sincronizzazione è abilitata per impostazione predefinita e include le impostazioni del “tema” (che include gli sfondi), ma questa funzione potrebbe non trasferire semplicemente il vostro sfondo se è l’unica cosa che avete personalizzato sull’account, e nei nostri test le impostazioni del tema che vengono sincronizzate potrebbero non essere le più recenti.

Windows 10 pro product key

Per utilizzare le chiavi elencate qui (che sono GVLK), devi prima avere un host KMS disponibile sulla tua rete locale. Se non hai già un host KMS, vedi come creare un host KMS per saperne di più.
Se vuoi attivare Windows senza un host KMS disponibile e al di fuori di uno scenario di attivazione a volume (per esempio, stai cercando di attivare una versione retail di Windows client), queste chiavi non funzioneranno. Dovrai usare un altro metodo di attivazione di Windows, come l’uso di un MAK o l’acquisto di una licenza al dettaglio. Chiedi aiuto per trovare il tuo product key di Windows e scopri le versioni originali di Windows.
Se stai convertendo un computer da un host KMS, MAK, o edizione retail di Windows a un client KMS, installa il product key applicabile (GVLK) dall’elenco qui sotto. Per installare un codice prodotto client, apri un prompt dei comandi amministrativi sul client ed esegui il seguente comando e poi premi Invio:

Windows 10 kms attivazione gratuita

L’edizione di Windows 10 può essere cambiata inserendo un nuovo Product Key, per esempio, passando da Windows 10 Home a Windows 10 Pro. Il Product Key può essere ottenuto acquistando un kit di vendita al dettaglio in un negozio o online. Quando il nuovo Product Key viene inserito, il sistema si riattiva usando quel nuovo Product Key.
Se il sistema non ha un DPK nel BIOS, un Product Key può essere inserito manualmente e Windows 10 userà quel Product Key per attivare. L’attivazione è automatica quando si è connessi a internet se l’utente ha già digitato il Product Key.
Se il sistema non può essere connesso a internet e attivato, il sistema è in stato di ‘Attivazione differita’. Windows 10 può essere utilizzato normalmente mentre è in “Attivazione differita”. Nessun messaggio viene visualizzato sul desktop per indicare che Windows non è attivato. Un sistema con un DPK o un Product Key valido si attiverà automaticamente quando sarà connesso a Internet.
In rare occasioni, è possibile collegare un sistema con un DPK valido a Internet, ma non attivare Windows. Connettendosi a internet, Windows verrà tolto dalla ‘Deferred Activation’ e si aspetterà di essere attivato. Il sistema mostrerà un messaggio grigio chiaro nell’angolo in basso a destra del desktop affermando che Windows non è attivato. Inoltre, varie caratteristiche di personalizzazione sono disattivate, per esempio, l’utente non può cambiare lo sfondo del desktop. La soluzione più semplice è collegare il sistema a internet, assicurarsi che abbia accesso a Microsoft e lasciare al sistema il tempo di attivarsi.

Kms attivazione windows 10

L’installazione di una chiave host KMS su un computer con Windows 10 permette di attivare altri computer con Windows 10 contro questo host KMS e versioni precedenti del sistema operativo client, come Windows 8.1 o Windows 7.
I client individuano il server KMS utilizzando i record di risorse nel DNS, quindi potrebbe essere necessaria una certa configurazione del DNS. Questo scenario può essere vantaggioso se l’organizzazione utilizza l’attivazione a volume per i client e l’attivazione basata su MAK per un numero inferiore di server.
L’installazione di una chiave host KMS su un computer con Windows Server permette di attivare i computer con Windows Server 2012 R2, Windows Server 2008 R2, Windows Server 2008, Windows 10, Windows 8.1, Windows 7 e Windows Vista.
È possibile verificare l’attivazione del volume KMS dal server host KMS o dal computer client. L’attivazione del volume KMS richiede una soglia minima di 25 computer prima che le richieste di attivazione vengano elaborate. Il processo di verifica qui descritto incrementerà il conteggio dell’attivazione ogni volta che un computer client contatta l’host KMS, ma a meno che non venga raggiunta la soglia di attivazione, la verifica avrà la forma di un messaggio di errore piuttosto che di un messaggio di conferma.