Vai al contenuto
Home » Attivare windows 7 kms

Attivare windows 7 kms

Attivare windows 7 kms

Comando di attivazione kms

In questo articolo, le parentesi quadre [] racchiudono argomenti opzionali, e le parentesi angolari <> racchiudono segnaposti. Quando digitate queste dichiarazioni, omettete le parentesi e sostituite i segnaposto con i valori corrispondenti.
Per gestire i client remoti, usate il Volume Activation Management Tool (VAMT) versione 1.2 o successiva, o create script WMI personalizzati che siano consapevoli delle differenze tra le piattaforme. Per ulteriori informazioni sulle proprietà e i metodi WMI per l’attivazione del volume, vedere Proprietà e metodi WMI per l’attivazione del volume.
A causa dei cambiamenti di WMI in Windows 7 e Windows Server 2008 R2, lo script Slmgr.vbs non è destinato a funzionare su più piattaforme. L’utilizzo di Slmgr.vbs per gestire un sistema Windows 7 o Windows Server 2008 R2 dal sistema operativo Windows Vista® non è supportato. Il tentativo di gestire un sistema più vecchio da Windows 7 o Windows Server 2008 R2 genererà un errore di mancata corrispondenza della versione specifica. Per esempio, l’esecuzione di cscript slmgr.vbs <vista_machine_name> /dlv produce il seguente output:

Attivazione di windows kms

In alcuni casi, la tua installazione offline di Office 365 rimane in modalità di prova o senza licenza. Quando cerchi di attivare Office 365, ricevi un messaggio di errore. Questo articolo fornisce una serie di soluzioni per risolvere i problemi di attivazione di Office 365.
Su Internet si trovano molti articoli, blog e voci di forum che trattano i problemi di attivazione di Office 365, ma purtroppo le informazioni non sono consolidate. È necessario guadare attraverso più fonti di informazione per ottenere finalmente una soluzione al tuo problema.
Ed è proprio qui che entra in gioco questo articolo. Qui trovi una panoramica completa di tutte le possibili soluzioni in una sola pagina (inclusi i riferimenti alle fonti originali). Nel caso trovassi altri modi per affrontare il problema dell’attivazione di Office in futuro, aggiornerò questo articolo di conseguenza.
Assicurati che i servizi necessari siano in esecuzione. Uno dei servizi che deve essere eseguito è il Network List Service. Per essere al sicuro, controlla tutti i servizi che sono configurati per partire automaticamente e avvia quelli che sono in uno stato di arresto.

Slmgr -rearm windows 7

Per far funzionare un’attivazione KMS dovete usare un supporto di installazione del programma Microsoft Campus o Microsoft Select. KMS è il processo di attivazione predefinito per questi supporti di installazione. Se non hai un tale supporto di installazione, puoi scaricarlo come immagine iso dalla condivisione di rete
Il server KMS viene trovato automaticamente in molti casi. Allora non c’è bisogno di fare altro, specialmente se un computer fa parte di un dominio Active Directory. Se questo non funziona, puoi comunque attivare il tuo software manualmente con il nostro server KMS (vedi sotto).
Dopo l’installazione dovresti completare i passi descritti di seguito entro 30 giorni se l’attivazione automatica non funziona. Se hai già inserito una chiave MAK, segui le istruzioni nel capitolo “Cambiare l’attivazione da MAK a KMS”.
Se hai già inserito una chiave MAK e vuoi passare all’attivazione KMS, devi sostituire la chiave MAK con una chiave KMS. Questa è la chiave predefinita per ogni prodotto software Microsoft che è stato acquistato tramite un contratto di licenza a volume Microsoft (ad esempio MS Campus o MS select).

Slmgr /ipk

L’installazione di una chiave host KMS su un computer con Windows 10 permette di attivare altri computer con Windows 10 contro questo host KMS e versioni precedenti del sistema operativo client, come Windows 8.1 o Windows 7.
I client individuano il server KMS utilizzando i record di risorse nel DNS, quindi potrebbe essere necessaria una certa configurazione del DNS. Questo scenario può essere vantaggioso se l’organizzazione utilizza l’attivazione a volume per i client e l’attivazione basata su MAK per un numero inferiore di server.
L’installazione di una chiave host KMS su un computer con Windows Server permette di attivare i computer con Windows Server 2012 R2, Windows Server 2008 R2, Windows Server 2008, Windows 10, Windows 8.1, Windows 7 e Windows Vista.
È possibile verificare l’attivazione del volume KMS dal server host KMS o dal computer client. L’attivazione del volume KMS richiede una soglia minima di 25 computer prima che le richieste di attivazione vengano elaborate. Il processo di verifica qui descritto incrementerà il conteggio dell’attivazione ogni volta che un computer client contatta l’host KMS, ma a meno che non venga raggiunta la soglia di attivazione, la verifica avrà la forma di un messaggio di errore piuttosto che di un messaggio di conferma.